Topo
pesquisar

I complementi frasali

Italiano

O complemento frasal, em italiano, é usado com a função de completar o predicado ou o sujeito. Pode ser dividido em complemento direto (objeto) e indireto.
PUBLICIDADE

Significato: / Significado: * “Elemento di una proposizione che serve a completare il soggetto o il predicato: complemento oggetto, di termine, di causa, di modo.”. / ‘Elemento de uma oração que serve para completar o sujeito ou o predicado: complemento direto, indireto, de causa, de modo’.

*Definição retirada do Dizionario Garzanti di Italiano.

È importante, oltre capire il significato dato dal dizionario vedere cosa dicono i grammatici Dardano e Trifone alla “Grammatica Italiana con nozioni di linguistica” sui complementi frasali:“i vari componenti della frase che hanno la funzione di completare quanto è espresso dai due componenti fondamentali, soggetto e predicato.”. / É importante, além de entender o significado dado pelo dicionário, ver o que dizem os gramáticos Dardano e Trifone, na “Grammatica Italiana con nozioni di linguistica”, sobre os complementos frasais: ‘os vários componentes da sentença que se destinam a complementar o que é expresso por dois componentes fundamentais, sujeito e predicado.’.

I complementi frasali si dividono in due gruppi: complemento diretto (oggetto) e complemento indiretto. Vedi sotto come identificarli. / Os complementos frasais se dividem em dois grupos: complemento direto (objeto) e complemento indireto. Veja abaixo como identificá-los.

      Complemento diretto (oggetto) / Complemento direto (objeto)

Secondo Pietro Genesini alla “Grammatica italiana in rapidi schemi”, complemento oggetto significa: “Il complemento oggettoè la persona o la cosa su cui si conclude l’azione espressa dal verbo.”./ Segundo Pietro Genesini na “Grammatica italiana in rapidi schemi”: ‘O complemento objeto é a pessoa ou coisa que conclui a ação expressa pelo verbo’.

Ora osserva cosa dicono gli autori Dardano e Trifone sullo stesso argomento: “è quello che dipende da un verbo transitivo attivo e che è costruito senza preposizione.” (...) “è un sostantivo o una qualsiasi altra parte del discorso che determina l’oggetto dell’azione espressa dal verbo, unendosi ad esso direttamente, cioè senza alcuna preposizione.”./ Agora observe o que dizem os autores Dardano e Trifone sobre o mesmo assunto: ‘é aquilo que depende de um verbo transitivo ativo e que foi construído sem preposição (...) É um substantivo ou uma parte qualquer do discurso que determina o objeto da ação expressa pelo verbo unindo-se a esse diretamente, isto é, sem nenhuma preposição’.

Vedi gli esempi: / Veja os exemplos:

1)      Abbiamo mangiato le mele. / Comemos as maçãs.

2)      Leggo il giornale e la rivista. / Leio o jornal e a revista.

3)      Giulia ama Paolo. / Giulia ama Paolo.

Analisi delle frasi: / Análise das frases:

-          Abbiamo mangiato [le mele].

[le mele] = complemento oggetto

-          Leggo [il giornale e la rivista].

[il giornale e la rivista] = complemento oggetto

-          Giulia ama [Paolo].

[Paolo] = complemento oggetto

Puntata! / Dica!

Il complemento oggetto (diretto), alla lingua portoghese può essere identificato come ‘objeto direto’. / O complemento objeto (direto), na língua portuguesa, pode ser identificado como objeto direto.

      Complemento indiretto / Complemento indireto

Si dice che un complemento è indiretto quando insieme al verbo viene un complemento aggiunto da una preposizione sia articolata o semplice. I complementi indiretti possono essere molti alla lingua italiana, vedi sotto l’elenco. / Diz-se que o complemento é indireto quando junto ao verbo vem um complemento preposicionado, seja com preposição articulada ou simples. Os complementos indiretos podem ser muitos na língua italiana, veja abaixo o elenco.

Il complemento di denominazione
Il complemento di termine
Il complemento di agente
Il complemento di causa efficiente
Il complemento di causa
Il complemento di fine o scopo
Il complemento di mezzo o strumento
Il complemento di modo o maniera
Il complemento di compagnia o di unione
I complementi di luogo:
Stato in luogo
Moto a luogo
Moto da luogo
Moto per luogo
Moto entro luogo circoscritto
Stato in luogo figurato
Il complemento di allontanamento o di separazione
Il complemento di origine o di provenienza
I complementi di tempo:
Tempo determinato
Tempo continuato
Il complemento di limitazione
Il complemento di paragone
Il complemento di età
Il complemento di argomento
Il complemento di qualità
Il complemento di materia
I complementi di quantità:
Peso e misura
Differenza
Estensione
Distanza
Stima, valore, prezzo
Il complemento di abbondanza e di privazione
Il complemento di colpa o di accusa
Il complemento di pena o di condanna
Il complemento di vantaggio e di svantaggio
Il complemento partitivo
Il complemento di sostituzione o di scambio
Il complemento concessivo
Il complemento di rapporto o di reciprocità
Il complemento di aggiunzione
Il complemento di esclusione
Il complemento eccettuativo
Il complemento di distribuzione o distributivo
Il complemento di vocazione
Il complemento di esclamazione

Quelli che vedrai di più in un’analisi logica sono: complemento di specificazione, di termine, di luogo, di tempo, di mezzo, di modo, di causa, di compagnia, d’agente./ Aqueles que você verá mais em uma análise lógica são: de especificação, de lugar, de tempo, de meio, de modo, de causa, de companhia, de agente.

Puntata! / Dica!

Alla lingua portoghese non esiste un elenco di complementi così vasto come alla lingua italiana. Al portoghese brasiliano si dice che i complementi che si collegano al verbo attraverso una preposizione si chiamano ‘objeto indireto’. / Na língua portuguesa não existe um elenco de complementos assim tão vasto como na língua italiana. No português brasileiro diz-se que os complementos que se ligam ao verbo através de uma preposição se chamam objeto indireto.


Isabela Reis de Paula
Colaboradora Brasil Escola
Graduada em Letras com Habilitação em Português e Italiano
Pela Universidade Federal do Rio de Janeiro - UFRJ

Gostaria de fazer a referência deste texto em um trabalho escolar ou acadêmico? Veja:

PAULA, Isabela Reis de. "I complementi frasali"; Brasil Escola. Disponível em <http://brasilescola.uol.com.br/italiano/i-complementi-frasali.htm>. Acesso em 26 de julho de 2017.

PUBLICIDADE
PUBLICIDADE
PUBLICIDADE
  • SIGA O BRASIL ESCOLA